Milano, (TMNews) - Una biografia raccontata nota dopo nota. Riccardo Cocciante descrive così "Sulle labbra e nel pensiero", il suo ultimo progetto: una raccolta del meglio del suo repertorio, scelto personalmente canzone per canzone. "Parte dalle prime espressioni mie, un po' acerbe ma forti di questa giovinezza e pian piano si sente questa evoluzione". Ai 3 cd che raccolgono 30 anni di musica, si aggiunge un quarto "Memory lane" con rarità, provini. "Questo è una chicca, qualcuno ha detto un cadeu". Il 2013 per Cocciante è stato anche l'anno dell'inizio di una nuova avventura, in televisione, al Talent show "The Voice". E un po' controcorrente, non crede che la maggior visibilità in tv sia sempre un aiuto per i giovani musicisti. "I giovani devono fare successo col primo disco altrimenti non esistono più. Nella sperimentazione si crea, inseriti in un sistema si crea poco".