Roma (askanews) - George Clooney si toglie i panni del seduttore e entra in un'avventura Disney con molta suspense e un messaggio ecologista. "Tomorrowland - Il mondo di domani", costato 190 milioni di dollari, nei cinema italiani dal 21 maggio, è un film d'avventura tra presente e futuro diretto dal regista premio Oscar Brad Bird, che punta al pubblico dei ragazzi e non solo. Clooney interpreta un ex bambino prodigio e scienziato di primo piano, diventato pessimista e disilluso, che incontra una vivace adolescente ottimista e curiosa interpretata da Britt Robertson. Insieme tenteranno di svelare i segreti di un luogo misterioso ed enigmatico, noto come Tomorrowland, e saranno protagonisti di una pericolosa missione che cambierà per sempre il mondo e le loro vite. Tra commedia d'azione e film fantascientifico, "Tomorrowland" affronta con ironia grandi temi come la distruzione del pianeta da parte dell'uomo, e può sembrare una sorta di "Interstellar" per un pubblico giovane. Il regista de "Gli Incredibili" e "Ratatouille" mischia generi e porta sullo schermo un film innovativo, pieno di effetti, di robot, di viaggi nel futuro, ma anche molto attuale e pieno di speranza. Lo stesso Bird ha affermato: "Ogni volta che si ha a che fare con un futuro incerto, ci sono due modi diversi di guardarlo: o lo si immagina vuoto, oppure come un luogo pieno di possibilità. È così che mi piace immaginare il futuro: un mondo pieno di possibilità".