Roma, (askanews) - Un brano escluso dal Festival di Sanremo ma che ha avuto un enorme successo di critica e sui social network. Come spesso avviene, la risposta del pubblico è diversa da quella del palco dell'Ariston. È stato così per "Tatuami", il singolo di Claudia Megrè diventato spot per la marca di abbigliamento Coconuda. La giovane artista napoletana si racconta: "In questo testo volevo esprimere qualcosa che avesse lo stesso effetto di un tatuaggio, per lasciare dei segni nella pelle. Ho provato a mettere in musica quella sensazione".Dopo il successo di Tatuami, Claudia guarda ora al futuro: "Stiamo lavorando al prossimo album che uscirà entro la fine dell'anno. Ci saranno canzoni dedicate all'amore, ma anche dei temi sociali, e ci sarà un feat con un grande cantautore italiano e la versione spagnola di tatuami".L'artista ha aperto i concerti dei Tiromancino nella loro tournèe: "Ho portato in giro per l'Italia un po' della mia musica. Sono contentissima. È molto bello che un cantautore e una band affermata dia spazio e possibilità ai giovani cantautori".E sulla scelta del secondo nome, Megrè, racconta: "Ho tatuato con dei nei l'orsa maggiore, c'è la stella più piccola Megrez, una stella piccola ma tosta".