Roma, (askanews) - Claudia Cardinale, a Roma per la presentazione del film "Ultima fermata" di Giambattista Assanti, in cui ha recitato, ha parlato anche dei migranti. Lei, nata a Tunisi, con i nonni siciliani emigrati in Africa, italiana ma residente in Francia, ha detto:"Io sono figlia di migranti, perciò per me quando vedo tutti questi bambini morire annegati è una tristezza infinita, veramente. Io sono per aprire, perché noi siamo un popolo di emigranti, se tu vai in America, o ovunque, trovi sempre tanti italiani".