L'attore dal Comic-Con, 'Hollywood segue troppo il pubblico'