Il regista, mio antieroe fra taxi Driver e uno Charlot moderno