Milano (askanews) - Sanremo, due anni dopo. Chiara torna sul palco dell'Ariston e corona una nuova fase del suo percorso artistico e personale. La prima volta era reduce dalla vittoria a X Factor, ora si presenta forte del successo del nuovo disco, che esce il 12 febbraio in versione speciale con quattro brani extra. Il primo è "Straordinario", in gara al Festival. "Diciamo che questa volta tornerò emozionata come la prima ma un po' più consapevole perché ho avuto tempo per pensare a come proseguire il mio percorso, cosa che non avevo fatto prima - ha detto la cantante ad askanews - sicura non mi sento perché per me il palco è sempre una cosa nuova, ed è questo il bello perché ogni volta mi sembra la prima. Però arrivo con un bagaglio di decisioni che ho preso io, quindi sono convinta di quello che porto".La canzone parla di un amore appena nato, pieno di speranze. "È la canzone più d'amore che io abbia mai cantato perché all'inizio ero restia avendo un rapporto di amore-odio con l'amore. Adesso penso che, oltre ad una serie di altre cose, sono anche pronta a cantare una canzone così. Spero di dedicarla, la dedico alle persone a casa e spero che prima o poi qualcuno me la dedicherà".L'album "Un giorno di sole straordinario" contiene "L'uomo senza cuore", prima canzone scritta da Chiara. "Il mio secondo album, considerando che ci ho messo un anno e ho passato tante cose, alti e bassi, che mi hanno portato a quel risultato, è un album vissuto".Nella serata delle cover, Chiara canta "Il volto della vita" di Caterina Caselli: un brano del 1968 interpretato in versione 2015.