Roma, (askanews) - A caccia di nuove bellezze alla settimana della moda etiope ad Addis Abeba. E' qui che secondo gli esperti si possono scovare le modelle da lanciare sulle passerelle, trovare i volti più interessanti che possano avere un appeal internazionale.

E' per questo che le sfilate in Etiopia iniziano a essere molto seguite dai talent scout, in prima fila per scovare le ragazze più belle e particolari e magari, chissà, la nuova "Venere Nera" africana.

"Siamo tutti alla ricerca di un volto nuovo - dice Ingrid Tamborin, talent scout inglese - e l'Africa in questo momento è il luogo ideale, non solo per la moda e le tendenze, anche per il concetto di bellezza. Le modelle africane stanno iniziando ad affacciarsi sul mercato internazionale, soprattutto a New York e Londra, ma piano piano anche a Parigi e a Milano".

Ragazze giovanissime che sperano di fare il grande salto e affacciarsi sulle passerelle di tutto il mondo, come Bethlehem Belay, etiope. "Il mio sogno? Essere una grande modella, spero davvero di diventare una super-top che possa rappresentare nel miglior modo l'Etiopia".