Milano, (TMNews) - Uniti dal tifo per l'Italia e i suoi beni culturali, così come per la Nazionale di calcio impegnata nei Mondiali in Brasile. È il tema centrale della settima edizione del censimento nazionale "I luoghi del cuore" organizzato dal Fai, Fondo Ambiente Italiano, in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Il progetto invita gli italiani a partecipare in prima persona alla salvaguardia dei luoghi che amano, a essere uniti in favore dei siti preferiti. Protagonista di questa edizione è Expo 2015, come spiega Federica Armiraglio, responsabile del progetto."Abbiamo creato una sezione speciale dedicata a Expo: chi voglia votare un luogo legato all'agricoltura e alla cultura del cibo. Tutti questi luoghi confluiranno in una classifica dedicata e il primo classificato avrà un contributo per un progetto da concordare".Tra i luoghi segnalati dai milanesi c'è il Parco Trotter. "Realizzeremo la sistemazione della stanza delle scoperte, una biblioteca per i ragazzi della scuola, tante funzioni insieme come l'archivio storico, per conservare la memoria ma anche renderlo uno spazio presente e futuro"."I luoghi del cuore" serve anche a lanciare l'allarme su situazioni nascoste o dimenticate. I beni che ricevono almeno mille segnalazioni possono presentare richiesta al Fai per ottenere il sostegno secondo le linee guida che saranno diffuse nel 2015, dopo l'annuncio dei risultati. I luoghi segnalati dagli italiani nel 2012 hanno dato origine a 20 interventi in 12 regioni italiane. Si vota sino al 30 novembre sul sito iluoghidelcuore.it e sulla app o compilando la cartolina dei beni e nelle delegazioni Fai e nelle filiali di Intesa Sanpaolo.