Milano (askanews) - Che cos'è la verità. Anche questo è uno dei temi de "Il Regno", l'ultimo libro dello scrittore Emmanuel Carrère che esce in Italia per Adelphi e racconta la storia delle prime comunità crisitane. "Considerando la vasta questione della Verità - ci ha detto Carrère - da un lato c'è Gesù che dice 'Io sono la verità e la vita', dall'altro c'è Pilato che dice 'Che cos'è la verità', che è una posizione relativista che in un certo senso è la mia".La grande letteratura, però, offre anche un'altra possibilità, che chiama in causa quello che è forse il più grande scrittore della nostra modernità: "C'è anche una terza via, che mi piace molto, ed è una frase di Kafka che ho citato nel libro, anche se non ho mai trovato esattamente la fonte di questa frase, che dice: 'Io sono molto ignorante, ma questo non significa che la verità non esista'. Io sono molto d'accordo, ci sono cose delle quali non so nulla, ma ciò non significa che queste cose non esistano".