Roma, (askanews) - Il cantautore di Fidenza Giuseppe Peveri, in arte Dente, è in tour con il "Gran band epilogo tour", per presentare il suo nuovo ep digitale "Chiuso dall'interno" con una grossa novità: la band del chitarrista, il cui nome d'arte è un soprannome datogli dallo zio quando aveva 13 anni, è allargata da una nuova sezione fiati. "E' un sogno che avevo da tanto tempo - ha raccontato - di riuscire finalmente a suonare non solo sui dischi, ma anche dal vivo con una brass band, una piccola sezione fiati di tre elementi, che però fa il suo mestiere".Oltre al singolo che dà il nome al nuovo progetto, "Chiuso dall'interno", per cui è uscito anche il video omonimo, l'ep include tre brani live - "Canzone pop", "Quel mazzolino" e "Da Varese a quel paese " - canzoni, che l'artista ha registrato dal vivo nella prima parte del tour con un vecchio registratore a nastro. Ma non aspettatevi temi di stretta attualità nei prossimi lavori del cantautore intimista, che molti paragonano a mostri sacri come Battisti, De Gregori e Ivan Graziani:"Mi è sempre venuto difficile di parlare di cose che vedo all'esterno. Mi viene molto più naturale parlare di cose che mi vengono da dentro e quindi per adesso ho fatto questo, nel futuro non so cosa succederà", ha spiegato l'artista.Se il 2014 è stato un anno intenso per Dente, con l'uscita del nuovo album "Almanacco del giorno prima" e del primo ep digitale, il 2015 non sarà da meno:"Per il 2015 c'ho in testa un sacco di cose ma non so se poi usciranno, dalla mia testa sono uscite, ma non so se poi usciranno per il pubblico non so se i tempi sono giusti, più probabilmente nel 2016, ma magari anche verso la fine dell'anno", ha concluso.