Al festival applausi e fischi per il film di Gus Van Sant