Roma (askanews) - Dopo la sfida senza premi al Festival di Cannes, Matteo Garrone, Nanni Moretti e Paolo Sorrentino sono di nuovo in corsa, questa volta per i Nastri d'Argento. In una cerimonia al Maxxi di Roma sono state annunciate le candidature per i premi assegnati dai giornalisti cinematografici. I tre titoli "Il racconto dei racconti", "Mia madre" e "Youth-La giovinezza", se la vedranno con Saverio Costanzo con "Hungry Hearts" e Francesco Munzi con "Anime nere" nella categoria "Regista del miglior film 2015". Il Nastro dell anno, invece, è stato assegnato a "Il giovane favoloso" di Mario Martone.In una serata ricca di star nostrane, sono state assegnate tutte le nomination. Tra i film più candidati dell anno, con 5 candidature, "Latin lover" di Cristina Comencini. Per la migliore commedia in corsa anche "Fino a qui tutto bene" di Roan Johnson, "Il nome del figlio" di Francesca Archibugi, "Italiano medio" di Maccio Capatonda e "Noi e la Giulia" di Edoardo Leo.Per quanto riguarda gli attori protagonisti la sfida sarà fra Alessandro Gassmann, Fabrizio Ferracane, Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Riccardo Scamarcio, Pierfrancesco Favino e Luca Zingaretti. Per le protagoniste sono invece in gara per il Nastro Ambra Angiolini, Alba Rohrwacher, Margherita Buy, Jasmine Trinca e Paola Cortellesi per "Scusate se esisto!". "I ruoli dei comici non hanno in genere un gran seguito a livello di critica ma devo dire che questo film ha dato anche questa soddisfazione", ha spiegato Cortellesi.I giornalisti cinematografici hanno assegnato anche un Nastro alla carriera a Ninetto Davoli: "Mi sento bene. Sono premi che sono una botta al cuore. Me lo sarò meritato? Penso de sì".La serata di premiazione dei Nastri d Argento ha come main sponsor Bnl-Gruppo Bnp Paribas e il sostegno del MiBbact. La consegna dei premi avverrà sabato 27 Giugno al Teatro antico di Taormina.