Roma, (askanews) - Pelle, pizzi e trasparenze. Burberry porta in passerella a Londra uno spirito un po' da bikers, ma mantenendo la sua classicità. La collezione primavera-estate 2016 ha giacche e giacconi di pelle con borchie, zip a vista e intarsi dorati sopra canottiere e maglie ricamate o a rete, abiti corti molto lavorati su cui si cerca un tocco di sportività indossando grandi zaini.Prevalenza di bianco e nero, alternato a oro, giallo e toni del marrone. Anche gli immancabili trench della casa sono più lavorati del solito. Come se il nuovo direttore creativo Christopher Bailey avesse voluto svecchiare un po' il marchio.