Londra (TMNews) - Un teatro e il suo Bardo: il 23 aprile 1564 nasceva a Stratford-upon-Avon quello che forse è, insieme a Omero, il più grande scrittore di tutti i tempi, William Shakespeare. Per festeggiare i 450 anni da quella data mitica, in tutti i sensi viste le note diatribe sull'effettiva identità del padre di Amleto e Re Lear, Londra ha aperto gratuitamente al pubblico le porte del Globe Theatre, e gli spettatori hanno apprezzato le messe in scena shakespeariane. "E' stato meraviglioso - dice una ragazza - mi sono davvero divertita. Mi piace il modo scelto per festeggiare il compleanno di Shakespeare". "E' il migliore - aggiunge un uomo - ha creato uno standard. Tutto il teatro inglese parte da lui".A colpire, quasi mezzo millennio dopo la nascita dello scrittore, è soprattutto la capacità dei testi shakespeariani di classificare i tipi umani in modo che resta tuttora di sorprendente lucidità. E dunque buon compleanno signor Bardo, chiunque tu sia stato.