Roma (TMNews) - "Sono vicino con il cuore alla popolazione, vorrei dire che c'è incredulità per quello che è successo: siamo esterrefatti, sconcertati, increduli perché si conoscono le cause" è quanto ha affermato Roberto Benigni a proposito dell'alluvione di Genova. Benigni ha definito questa tragedia "una piaga che non è venuta dal Signore ma dagli uomini" e ha sottolineato: "Si è sputato sopra a 3 comandamenti: 'Non dire falsa testimonianza', 'Non rubare', 'Non ammazzare'".