Roma, (TMNews) - La relazione tra l'uomo e la solidarietà, la necessità di una rinnovata attenzione e vicinanza all'altro: è il tema al centro della V edizione del Premio Terna per l'arte contemporanea dal titolo "Essere o non essere. Con gli Altri. La Rete Sociale a regola d'Arte".Un'edizione che quest'anno ha raccolto l'adesione record di 9mila artisti mettendo in rete 12mila opere d'arte. Il vincitore è stato proclamato a Roma il 19 dicembre, mentre le opere saranno esposte al Tempio di Adriano fino all'8 gennaio 2014. Il vincitore è David Reimondo con "poesia di 3 metri: io e gli altri".Cristiana Collu, curatrice del Premio: "Il tema era molto difficile, ma gli artisti sono stati straordinari nel capire come tradurlo. Hanno evitato di essere didascalici e hanno provato a tradurre quello che è un sentimento. La comprensione è stata quella di farne un discorso contro la solitudine, essere solidali significa tenere presente l'altro".Il montepremi, del valore totale di 60mila euro, sarà devoluto in gran parte al progetto di solidarietà intergenerazionale "Arrivano i Nonni" di Arci Milano."La solidarietà ha bisogno di immediatezza, è sempre molto urgente. Non bisogna fare tardi. Dagli artisti è arrivata una risposta molto positiva e piena di speranza".