Roma (TMNews) - Il Maxxi di Roma celebra Alessandro Anselmi, maestro dell'architettura romana scomparso appena un anno fa. Anselmi lavorò anche in Francia con successo e nella capitale operò insegnando e svolgendo ricerche teoriche fino all'ultimo. Il direttore di Maxxi Architettura, Margherita Guccione: "In mostra ci sono dei bellissimi schizzi che che raccontano sinteticamente la genesi dei suoi ultimi progetti nell'area romana: il municipio di Fiumicino che è stato riconosciuto come eccelso da tutta la critica architettonica, un edificio che è piazza e spazio pubblico, e poi la chiesa di San Pio di Pietralcina che inserisce in una periferia slabbrata e degradata un segno forte che esprime l'idea del sacro nella periferia della città contemporanea".