Milano, (TMNews) - Un incontro tra la profondità e il mistero del tango e la voce luminosa di un'interpreta raffinata. Sul palco del Blue Note di Milano l'Hyperion Ensemble incontra Antonella Ruggiero: va in scena "Contemporanea tango", un concerto che è un viaggio all'interno del tango argentino e anche un omaggio al tango italiano di inizio Novecento. Per Antonella Ruggiero da un certo punto di vista è una scoperta: "Un mondo che non conoscevo dall'interno, il mondo delle storie di quando gli italiani emigravano in Argentina, e lasciavano musica, storie, testi e temperamenti: nel tango c'è molta Italia per questo mi piace" racconta la cantante.Lo spettacolo è in tour da tre anni: la formazione composta da José Luis Betancor al bandoneon, Valerio Giannarelli al violino, Bruno Fiorentini al flauto, Guido Bottaro al pianoforte, Danilo Grandi al contrabbasso e Nicola Toscano alla chitarra, ha invitato la cantante ad accompagnarla sul palco. Proposta accolta con entusiasmo. "Quando trovo qualcosa che mi appartiene a livello culturale riconosco che c'è qualcosa di mio e mi introduco in punta di piedi in mondi nuovi".