Milano, (askanews) - A Sanremo ha portato una canzone "spaziale": "Una finestra tra le stelle" di Annalisa è stata scelta dall'astronauta Samantha Cristoforetti come sveglia sulla Stazione spaziale internazionale. Un onore per la cantautrice, che ha cominciato a girare l'Italia per presentare il nuovo disco "Splende", prodotto da Kekko Silvestre e Diego Calvetti. Dopo il Festival il suo pubblico si è arricchito ed è cambiato. "Ci sono i miei storici fan che conosco, e anche altri che sono della stessa fascia d'età, ma c'è anche un sacco di gente nuova e diversa, più grandi, un sacco di signore".Annalisa è anche tornata ad "Amici" di Maria De Filippi, trasmissione che l'ha lanciata."Questa spocchia o diffidenza o poca credibilità che molti manifestano nei confronti di un artista appena uscito da talent, in realtà è fine a se stessa: quello ha appena iniziato e lo sanno tutti che di lì a sei mesi se la gioca veramente".Ad aprile sarà in tour con due anteprime: il Primo aprile al Teatro Nuovo di Milano e il 3 all'Auditorium Parco della Musica di Roma."Sul palco porterò tutto 'Splende', le voglio cantare tutte compresa 'Ti sento' e le canzoni più note del passato. Ho in mente un momento acustico e un finale energico, questa settimana mi incontrerò con Kekko e faremo la scaletta insieme".A fine anno Annalisa debutterà come attrice nel film di Maurizio Casagrande "Babbo Natale non viene da Nord". "È stata un'esperienza completamente nuova, che ho affrontato con leggerenza e anche incoscienza, se vogliamo".