Parigi (askanews) - L'editore e collezionista d'arte statunitense Christopher Forbes ha deciso di vendere all'asta la sua collezione di oggetti e di ricordi storici risalenti al Secondo impero di Napoleone III. Forbes nella sua vita ha raccolto una quantità davvero immane di cimeli: 500 quadri, tra i quali i due ritratti dell'imperatore e dell'imperatrice dipinti da Winterhalter, e poi monete, statue e più di 1300 tra lettere, documenti e manoscritti."Tutti conoscono Napoleone I, ma spero che la scoperta di Napoleone III cominci con gli oggetti che tornano sul mercato, in modo che i francesi possano conoscere il loro primo presidente eletto e l'ultimo sovrano" spiega Forbes.La sua passione per quest'epoca è nata quando il padre a 16 anni gli regalò un ritratto di Napoleone III."Ora 50 anni più tardi, mia figlia e i miei nipoti mi hanno detto che non condividono la mia passione e allora ho deciso di vendere tutto finchè sono in vita, tranne il primo ritratto che mi ha regalato mio padre" ha aggiunto il miliardario.Tremila lotti, che rappresentano un pezzo importante della storia francese, saranno venduti al miglior offerente presso la casa d'aste Osenat di Fontainbleu.(immagini Afp)