Roma, (askanews) - Avventura, amicizia e tante risate per tutta la famiglia: è la ricetta del cartone animato "Billy il Koala", nelle sale italiane dal 31 marzo.Billy il koala è un'autentica icona dei bambini in Australia, dove nasce dalla serie di libri "The Adventures of Blinky Bill" nel 1933 ed è poi diventato popolare in tutto il mondo.Il nuovo film - diretto da Deane Taylor - racconta la storia del cucciolo di koala Billy, dotato di una fervida immaginazione e di un enorme coraggio. Billy vuole diventare un grande avventuriero proprio come suo padre, il più grande esploratore di tutti i tempi.Quando, dopo un anno, il papà di Billy non torna a casa dopo una delle sue leggendarie avventure, Billy decide di lasciare la sua piccola città e partire, da solo, alla ricerca del padre scomparso.Percorrendo nel suo viaggio i caldi deserti australiani incontra Nutsy, una piccola Koala dello zoo, e Jacko, un ansioso e simpatico clamidosauro.Insieme, tra mille ostacoli, i nostri giovani esploratori dovranno cercare di rimanere uniti ed essere molto coraggiosi e svegli per riuscire a portare a termine la loro missione, ritrovare il papà di Billy e tornare a casa sani e salvi.