Palermo (askanews) - Tutela della cultura tradizionale grazie al crowfunding. A Palermo continua Wearegenio la campagna destinata alla raccolta fondi a sostegno del progetto #adottaunamaiolica, che consentirà la realizzazione dell'esposizione di maioliche più grande d'Italia, con oltre 5.000 pezzi.L'attore cuntìsta palermitano, Salvo Piparo, ha offerto ai partecipanti e al fondatore Pio Mellina una breve narrazione all'interno della casa-museo."È una causa troppo importante perché è una causa della cultura - ha detto Piparo -. Uno viene qui e si sente più libero: si sente di attraversare mille strade, perchè dentro ogni maiolica c'è un microcosmo. Ho avuto il piacere stasera di fare parte di questo grande puzzle: io ho messo la mia tessera. Ognuno di noi metta il proprio pezzo. Questo è un luogo di aggregazione shakespeariano".