Londra, (TMNews) - Addio Lawrence D'Arabia. A 81 anni se ne è andato Peter O'Toole. Il leggendario attore britannico è morto al Wellington Hospital di Londra. Con i sui occhi blu e il capo coperto dal turbante bianco è diventato una icona del cinema mondiale grazie al ruolo, nel kolossal diretto da David Lean, di Lawrence d'Arabia, l'agente segreto, archeologo-scrittore britannico protagonista della rivolta araba di inizio Novecento.Nato il due agosto del 32 a Connemara, in Irlanda, iniziò una lunga carriera da attore teatrale, nel prestigioso Old Vic di Londra, poi passò alla televisione e al cinema, collezionò ben otto candidature all Oscar come miglior attore protagonista ma la statuetta non la vinse mai. Un record negativo cui l Academy rimediò nel 2003 consegnandogli l Oscar alla carriera.Un premio che O Toole aveva pensato di rifiutare, perché si riteneva troppo giovane. Ma alla fine lo accettò.Sopravvissuto a un tumore negli anni Settanta, O'Toole da qualche tempo era di nuovo malato. Un anno e mezzo fa aveva dato l'annuncio del ritiro dalle scene. "E' venuto il momento di gettare la spugna" aveva detto, "il mio cuore di ottantenne non regge più tanto". L ultimo suo lavoro cinematografico, ancora inedito, è "The whole world at our feet".