Los Angeles (TMNews) - La fantascienza perde uno dei suoi maestri, è morto a 87 anni a Los Angeles Richard Matheson, uno dei grandi della science fiction classica le cui storie hanno ispirato spesso il cinema hollywoodiano. Al centro delle sue storie più celebri gli scenari apocalittici, come nel caso del suo romanzo simbolo "Io sono leggenda", portato sul grande schermo da Francis Lawrence.Oltre che scrittore prolifico di romanzi e racconti, Matheson con il cinema ha collaborato anche in veste di sceneggiatore, arrivando a collaborare anche con Hitchcock per "Gli uccelli", ma alla fine il regista gli preferì il testo di Evan Hunter. Più proficuo,il rapporto con un altro grande della regia. E' infatti un racconto di Matheson, "Duel", a ispirare il primo film diretto dal giovane Steven Spielberg.Molti i lavori di Matheson anche per produzioni televisive, tra tutte la serie cult "Ai confini della realtà", che ha spaventato e sedotto generazioni intere di telespettatori.