Londra (TMNews) - Una carriera letteraria lunga ed eclettica, segnata da una forte passione civile e dalla volontà di dare una voce realmente femminile alla storia della letteratura. Doris Lessing, scrittrice britannica e premio Nobel nel 2007, è morta a 94 anni, a poche settimane dalla vittoria dello stesso premio da parte di un'altra donna, la canadese Alice Munro. Concreta e anche sbrigativa nei modi, Doris Lessing ha conosciuto nella propria vita il colonialismo e l'età del totalitarismo, esperienze che l'hanno portata a diffidare di ogni ideologia, facendone anche un personaggio scomodo e isolato. Spesso definita "femminista", ha sempre rifiutato le etichette, in nome della costante ricerca della complessità. Autrice molto prolifica, dal 1950 ha pubblicato più di 50 romanzi.