Milano (TMNews) - Il mondo della musica saluta Claudio Abbado, il direttore d'orchestra e senatore a vita è morto a Bologna a 80 anni. Per 18 anni, dalla storica serata di contestazione del 7 dicembre 1968, è stato direttore artistico del Teatro alla Scala, dove ha portato un profondo, e non sempre condiviso, cambio di stile, dal quale però non ha mai fatto passi indietro.Nel corso della sua lunga carriera ha diretto anche le prestigiose filarmoniche di Berlino e Vienna, e nella capitale austriaca anche lo Staatsoper per cinque anni, oltre alla London Symphony Orchestra e all'orchestra Mozart di Bologna. Nato nel giugno 1933 a Milano, si era diplomato nel 1955 al Conservatorio meneghino in composizione, pianoforte e direzione d'orchestra.