Torino (TMNews) - È iniziato nel segno di Dan Scanlon, il regista del bockbuster Pixar "Monsters University" il ViewFest 2013, dedicato al meglio dell'animazione mondiale, in programma a Torino dall'11 al 13 ottobre. Il 37enne disegnatore e regista americano ha parlato al pubblico torinese dei segreti della Graphic animation trascinandolo nel "mostruoso" mondo di Mike e Sulley e della loro scombinata banda di amici alle prese con gli studi universitari."L'idea di fare un prequel anziché un sequel di "Monster & Co." - ha spiegato - ci è venuta anni fa, quando un gruppo di noi alla Pixar ha deciso di scrivere una storia sulla nascita dell'amicizia tra Mike e Sulley, così abbiamo fatto un salto indietro nel tempo".Monsters University è più che un semplice cartoon di mostri e bizzarrie. Mike non imparerà mai a spaventare la gente ma all'università scoprirà una cosa molto più importante: il valore dell'amicizia."Sono questi i messaggi che ci motivano - ha aggiunto Scanlon - talvolta ci impegnamo a fondo ma il risultato non è quello previsto. Però bisogna essere pronti ad altre possibilità, a volte gli 'sbagli' ti portano a risultati migliori di quanto avevi immaginato".Prima di congedarsi Scanlon ha regalato un consiglio a chi desidera entrare nel mondo dei cartoni animati. Il segreto per una carriera di successo - ha detto - è disegnare tanto e sfruttare il proprio telefonino per realizzare piccoli cortometraggi.