Roma, (TMNews) - L'appello di Laura Pausini contro l'omofobia, l'ovazione per Ligabue, l'incoraggiamento di Biagio Antonacci a Carlo Conti per il suo prossimo festival di Sanremo, l'inedito duetto di Francesco Renga ed Elisa, l'emozione - sul palco - di Ennio Morricone. Assegnati al Foro Italico di Roma i Music Awards, gli Oscar della Musica con un parterre di artisti davvero eccezionale. Sul palco anche tanto rap. Emis Killa ritira il premio per l'album "Mercurio"."Una soddisfazione, un traguardo. Siamo contenti perchè vuol dire che l'album è andato bene. È giusto consolidare i successi con questi premi e serate. Sono contento".Successo anche per i Dear Jack, la boyband italiana appena uscita da "Amici13", con in tasca già il disco d'oro per l'album "Domani è un altro film - Prima parte". Il frontman Alessio:"Il disco d'oro è veramente un grande successo, non ci aspettavamo che in così poco tempo riuscivamo ad avere tante vendite. Sapere che tante persone già ci amano in questo modo è già un obiettivo raggiunto. Puntiamo al platino".A vincere il contest "Music Awards - Next Generation 2.0", Greta Manuzi, finalista della 12esima edizione di "Amici"."E' un sogno, fin da quando ero piccolina. È una sensazione indescrivibile".