Parigi (askanews) - Parigi città del romanticismo e dell'amore per eccellenza, ma a tutto c'è un limite. E così per la seconda volta l'amministrazione cerca di arginare il fenomeno dei lucchetti dell'amore attaccati alle inferriate dei ponti. Il consiglio comunale ha deciso la rimozione delle migliaia di lucchetti attaccati dalle coppie di innamorati sul Pont des Arts, ponte pedonale di Parigi che attraversa la Senna all'altezza del museo del Louvre. Il motivo: sono troppi, troppo pesanti e dunque troppo pericolosi.

L'amministrazione comunale aveva già provato a dissuadere i turisti dalla moda di appendere lucchetti sulle grate, a più riprese ha fatto pulizia ma i simboli del legame eterno hanno continuato a comparire. Ora passa a misure più severe:

"Dopo il via della campagna di rimozione, stiamo posizionando dei pannelli in plexiglass per evitare che i lucchetti possano essere riattaccati, il ponte con i lucchetti ha un peso quattro volte superiore a quello massimo consentito" spiega un ingegnere del comune.

La tradizione consiste nell'attaccare un lucchetto con scritte le iniziali o i nomi dei componenti della coppia alla ringhiera di un ponte, e di gettare nel fiume la chiave. Delusi turisti e innamorati.

"Sono molto triste, i lucchetti dell'amore sono una tradizione davvero romantica" dice un giovane americano.

Con buona pace dei romantici, le inferriate ricoperte di lucchetti, come accadde a Roma a Ponte Milvio, sono comunque brutte.