Parigi (askanews) - Lui probabilmente avrebbe detto che è "il tempo che dedichi alla tua rosa a renderla così importante". E in oltre 70 anni i suoi fan di tempo gliene hanno dedicato... e tanto. Facendo di lui probabilmente il principe più famoso e amato di sempre oltre a essere il protagonista del libro più tradotto di tutti i tempi. La prima edizione francese del "Piccolo principe" risale al 1946, 3 anni dopo quella americana. E per celebrare il 70esimo compleanno "europeo" del libro sul celebre bimbo alieno, nato dalla fantasia dello scrittore-aviatore francese Antoine de Saint-Exupéry, Parigi gli ha dedicato un'intera boutique, aperta da Thomas Fiume, pronipote dell'autore, .

"Il Piccolo principe è un fenomeno editoriale mondiale - ha spiegato - con 14 milioni di libri venduti in Francia e 150 milioni in tutto il mondo e oltre 400 milioni di lettori stimati. Sono numeri impressionanti, da cui si vede la portata globale di questo fenomeno".

"In negozio abbiamo oltre 600 articoli legati al Piccolo principe - ha continuato Thomas - oltre a diverse edizioni del libro, ovviamente, abbiamo pupazzi, memorabilia, tazze e tanti altri oggetti per la gioia dei collezionisti di tutto il mondo".

Il Piccolo principe è molto di più di un libro per bambini. È un vero e proprio viaggio introspettivo per imparare a capire e apprezzare la vita e il mondo guardandoli attraverso gi occhi puri del protagonista. Nel suo viaggio dall'asteroide B612 al deserto del Sahara e ritorno, il Piccolo principe incontra personaggi bizzarri incrociando di fatto vizi e virtù dell'uomo contemporaneo apprendendo e soprattutto dando, con la sua innocenza, importanti lezioni di vita.

"Amo le lezioni di questo libro - dice questa donna - la volpe è il mio personaggio preferito. Insegna a guardare con il cuore, e questo è molto importante nella vita".

(Immagini Afp)