Roma (TMNews) - C'era una volta in Sicilia. "I 50 anni del Gattopardo" è un percorso nel film che nel 1963 sancì uno dei trionfi internazionali del cinema italiano. Al centro dell'evento, a Palazzo Reale a Palermo, c'è una Mostra multimediale concepita come un viaggio tra il romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa e l'opera di Luchino Visconti. Francesco Forgione, presidente Fondazione Federico II: "Era doveroso per una fondazione culturale come la Federico IIicordare un film che ha cambiato non solo nella storia del cinema, ma nella storia culturale del paese e del mondo la percezione della Sicilia".Il visitatore attraversa i luoghi fondamentali del film, una serie di "stanze" ideali che culminano nel lungo ballo finale. Sulle pareti della Sale Duca di Montalto le fotografie di scena accompagnate da documenti, lettere, bozzetti, costumi, mentre i monitor alle pareti trasmettono brani di interviste in gran parte inedite. Caterina D'Amico, curatrice della mostra e preside della scuole nazionale del centro di cinematografia di Roma: "E' una mostra che racconta questa storia in modo cronologico, comincia con il romanzo e racconta come dal romanzo questo film è stato costruito, quale lavoro c'è dietro e il film in sé".La mostra resterà aperta fino al 9 febbraio 2014.