Roma, (askanews) - Il servizio lunch di Mumbai esiste da circa un secolo, ma la preparazione dei cibi che ogni giorno circa 5.000 "dabbawalla", alias "coloro che portano i contenitori" d'acciaio a più scomparti, consegnano negli uffici della caotica capitale economica dell'India, sta cambiando. A prepararli sono sempre più delle innovative start-up:"Abbiamo cuochi specializzati, abbiamo dietologi... abbiamo piatti ben bilanciati", spiega Maqsood Patel, co-fondatore del servizio lunch Foodizm. Un'ondata di aziende di catering online offrono una ricca scelta tramite un semplice click. Si possono ordinare pietanze internazionali e ovviamente locali. I clienti appaiono soddisfatti: "E' una questione di convenienza. Al mattino presto, cucinare il pranzo e poi venire al lavoro è un po' faticoso"."Ci sono parecchi buoni service qui intorno e credo che devo provarli visto che ho sempre la pancia anche se mangio a casa". I "Dabbawalla" non sembrano invece preoccupati della concorrenza:"Il numero di pranzi che consegniamo è oscillante. Quando qualcuno si ferma qui, qualcun altro parte da un'altra zona".(immagini afp)