Roma, (askanews) - Nasce a Montreuil (Montroie), a est di Parigi, il più grande cinema d'arte e d'essai d'Europa: les Méliès. Sei sale di proiezione che potranno accogliere più di mille spettatori. "La prima differenza è che si tratta di un cinema pubblico d'arte e d'essai, non ne esistono altri di questa dimensione - spiega il direttore artistico Stephane Goudet - Nello stesso luogo cerchiamo di concentrare il meglio del cinema, qualsiasi sia il suo orizzonte, qualsiasi sia il budget, e questo è già un gesto politico, ma di politica artistica, culturale forte".Il direttore artistico ricorda che nelle multisale vicine la programmazione è per il 97% franco-americana: "Il nostro lavoro è quello di ricordare che la diversità culturale è fondamentale anche per formare i cittadini di domani", aggiunge.Plaude il sindaco di Montreuil, Patrice Bessac: "Le Méliès avrà un biglietto d'ingresso da 4-5-6 euro, un prezzo accessibile per tutti. Non mancheranno decine e decine di registi francesi e internazionali".(Immagini Afp)