Roma, (askanews) - Un presepe tra i Sassi di Matera. La città di Betlemme di duemila anni fa riprenderà vita, anche quest'anno, nella meravigliosa cornice dei Sassi della città capitale della Cultura Europea 2019 e ospiterà, dal 4 dicembre al 3 gennaio 2016, il Presepe Vivente animato da oltre 300 persone, tra figuranti e rievocatori storici.Giunto alla sua VI edizione, il Presepe avrà come tema la Famiglia. Tra i figuranti sarà presente il Gruppo Storico Romano che ricreerà l'atmosfera dell'antica Galilea di 2000 anni fa sotto controllo romano, mentre le Pro Loco Crispiano, Rionero in Vulture, il comune di Barile e quello di Palazzo San Gervasio realizzeranno scene dell'Annunciazione, della Natività, gli antichi mestieri, la corte di Erode e della Visitazione.All'evento sarà reso omaggio a capolavori come Ben-Hur, Il Vangelo Secondo Matteo di Pierpaolo Pasolini, Gesù di Nazareth di Franco Zeffirelli, La passione di Cristo di Mel Gibson e Nativity.Due le novità dell'edizione di quest'anno: la prima, il Presepe Vivente del visit-Attore, che permetterà a ogni visitatore di affiancare i figuranti, svestendosi degli abiti di semplice spettatore e indossando, invece, quelli di primo attore; la seconda novità sarà una giornata speciale, il 3 gennaio, dedicata all'integrazione e all'abbattimento delle barriere architettoniche con la possibilità di aprire il presepe e i Sassi alle persone con disabilità.