Londra (askanews) - Il movimento femminista torna all'azione e l'occasione non poteva che essere la prima londinese del film 'Suffragette' dedicato alle storiche donne in rivolta per il diritto al voto. Il red carpet a Leicester Square del film diretto da Sarah Gavron, con protagoniste Carey Mulligan e Meryl Streep che ha aperto il London Film Festival è diventato il palcoscenico della protesta femminista. Alcune donne si sono sdraiate sul tappeto rosso al grido di "la battaglia non è ancora finita" poi sono state portate via a forza dagli addetti alla sicurezza.La protesta è stata organizzata dall'associazione femminista Sisters Uncut per attirare l'attenzione sul problema della violenza sulle donne, in particolare quella domestica.(immagini AFP)