Londra, (TMNews) - A Londra l'arte non si incontra solo camminando nei corridoi della National Gallery o del British museum. Basta attraversare la città, trasformata dai graffiti in un enorme museo a cielo aperto in continuo mutamento. Un'attrazione anche per i turisti che ora possono anche approfittare di una guida ufficiale. Karim Samuels per 14 euro porta gli appassionati alla scoperta dei graffiti principali, un codice segreto, e illegale, dei quartieri."Il percorso cambia spesso - spiega Samules - devo seguire le novità nelle strade. Di ciascuna opera devo sapere chi l'ha fatta e quando è stata realizzata".I suoi clienti apprezzano questo sguardo inconsueto sulla capitale inglese. "L'arte non è solo nei musei o nelle gallerie, questa visita dimostra che l'arte è dappertutto", spiega un turista brasiliano.Ad affascinare è anche il fermento continuo che caratterizza l'estetica dei graffiti, spesso modificati, sovrascritti, cancellati. "E' un'arte non destinata a durare - dice un altro turista - è effimera. Si apprezza intanto che esiste, prima che sia trasformata da altri o dalle autorità".(Immagini Afp)