Roma, (askanews) - In un appartamento di Yangon, in Birmania, alcune ragazze inseguono il loro sogno, avere successo. Prendono lezioni di comportamento, etichetta, imparano a vestirsi, pettinarsi, a truccarsi, ad apparire in pubblico in modo adeguato, alcune regole di galateo."Quando eravamo più piccole - dice Hla Nu Tun, fondatrice della scuola Style Plus H - non c'era bisogno di imparare queste cose. Ma ora la Birmania è in forte espansione, stanno venendo qui tanti stranieri e cercano personale, offrono opportunità di lavoro. Quindi è arrivato il momento di dedicarsi a queste cose, di farsi trovare preparati".Molte ragazze vengono spinte dai genitori a frequentare i corsi, con la speranza di uno sbocco professionale, altre aspirano a diventare reginette di bellezza, a vincere concorsi come Miss Birmania, come questa studentessa."Voglio rappresentare il Paese e fare beneficenza, voglio diventare Miss Birmania".Il cambiamento sociale è forte, il Paese si sta aprendo al mondo e cresce in fretta, le aziende guardano con speranza ai giovani. E molte ragazze si sentono più a loro agio nella comunità internazionale conoscendo un po' di etichetta con il sogno, chissà, di sfondare.