Roma, (askanews) - Tra canti, balli e spintoni, migliaia di persone hanno partecipato ai festeggiamenti del carnevale a Dunkerque, città francese affacciata sul mare del Nord. Com'è tradizione dal balcone del sindaco sono state lanciate aringhe giganti. Il carnevale di Dunkerque è un appuntamento goliardico che richiama grandi e piccini e che vede molto spesso uomini travestiti da signore. Ma non solo. "Il carnevale rispecchia quanto bene o male sta andando la società. I veterani custodiscono le tradizioni, i loro valori", ha raccontato Pascal, uno dei partecipanti. "E' il nostro sfogo, abbiamo bisogno del carnevale per respirare , dimenticare le nostre preoccupazioni, le bollette, dimenticare tutto", ha aggiunto una donna. "Ho cominciato a travestirmi a 9 mesi, i miei genitori mi vestivano da Pierrot già nella carrozzina", ha concluso un partecipante vestito da tigre.(immagini Afp)