Roma, (askanews) - Uno strumento ricavato da un pezzo di letto, una sega usata come se fosse un'arpa, bottiglie di plastica e coni stradali in cui si soffia per ottenere un suono particolare. C'è di tutto nel magazzino di Stomp a Brighton, Inghilterra. Sembra di stare in un grande deposito di vecchi oggetti, pezzi in disuso ma che rinascono e diventano strumenti musicali, forma d'arte.E' qui che l'orchestra Lost and Found, fondata dai creatori di Stomp Steve McNicholas e Luke Cresswell, si prepara per il prossimo mini-tour del gruppo, che parte da Parigi, attraverserà la Francia e poi li porterà in Russia.Stomp è danza, teatro e musica insieme e l'orchestra composta da circa 28 musicisti e un coro, si è esibita in tutto il mondo, da Sydney ad Amsterdam. Ritmi forti, suoni che derivano da oggetti della realtà urbana e industriale e che si trasformano in musica a suon di percussioni. Anche se ci vuole un po' ad abituarsi ai colpi sulle vecchie cassettiere o ai rumori di enormi tubi sbattuti a terra, dopo un po' si viene rapiti."E' uno spettacolo che all'inizio sembra sconclusionato - spiega Luke Cresswell - il suono è terribile, poi piano piano si trasforma e all'improvviso risulta godibile. Ma all'inizio tu pensi: che roba è?".McNicholas si è detto entusiasta di portare lo show a Parigi in una veste rivisitata, perché è lì che iniziò 30 anni fa esibendosi come artista di strada."Questo spettacolo vi porterà a fare un viaggio sinfonico", dice. "Noi proviamo a realizzare un ritmo visuale, proviamo a produrre una melodia visuale".Il risultato è una specie di circo, un po' tribale, un po' rock e pop.