Burbank (askanews) - Gli amanti della saga di Star Wars in crisi da dieci anni di astinenza possono stare tranquilli: il prossimo futuro riserverà loro un sacco di novità. Non solo la trilogia che tutti attendono a partire dal settimo episodio, "Il risveglio della Forza", nei cinema americani il prossimo 18 dicembre e in Italia a gennaio. Ma anche molto altro.Andando con ordine: Bob Iger, amministratore delegato di Disney, il gruppo che possiede la Lucasfilm, ha annunciato che il secondo nuovo episodio di Star Wars, l'ottavo capitolo, uscirà nelle sale cinematografiche il 26 maggio 2017. E a scriverlo e dirigerlo ha detto all'assemblea degli azionisti sarà Rian Johnson, il regista di "Looper".Per ingannare l'attesa del capitolo VII diretto da J.J.Abrahams la Disney pubblicherà nei prossimi mesi una serie di 20 racconti. Un modo, ha spiegato il colosso americano, per collegare Il ritorno dello Jedi del 1983 al nuovo episodio "Il roisveglio della forza" che rappresenta il suosequel ed è ambientato circa trenta anni dopo.Ma non è finita qui: Iger ha anche annunciato un ulteriore progetto, un film indipendente dalle trilogie ma che attingerà allo stesso universo popolato di jedi e sith: si chiamerà Rogue One e sarà diretto da Gareth Edwards, regista di Godzilla e Monsters. La prima attrice selezionata per un ruolo è Felicity Jones, fresca di nomination agli Oscar per il film "La teoria del tutto". La pellicola arriverà nelle sale il 16 dicembre 2016 tra un capitolo e l'altro di una delle saghe più amate nella storia del cinema.