Città del Messico, (TMNews) - L'autoritratto più riuscito della sua carriera. "L'apparenza inganna: gli abiti di Frida Kahlo" è una mostra a Città del Messico che racconta la pittrice messicana e il controverso rapporto col suo corpo, martoriato da malattie e incidenti, attraverso il suo guardaroba."La mostra è incredibile, gli abiti, la sua vita sono così interessanti e fonte di ispirazione, sono molto felice di essere qui", racconta questa visitatrice.In cinque sale si ammirano i corsetti, i gioielli, le gonne lunghe e colorate che nascondevano la sua gamba destra paralizzata. Tasselli che riflettono allo specchio la carriera di un'artista, quello specchio su cui osservava l'immagine del suo corpo malato."E' incredibile vedere come Frida trasformasse i suoi abiti per nascondere le sue condizioni - racconta questa signora - ho visto le sue scarpe tagliate, o quelle col tacco interno, i corsetti che alleviavano il suo problema alla schiena, è delizioso vedere lo smalto per le unghie, il profumo, i suoi anelli"Frida Kahlo rivive oggi grazie alle sue opere, alla sua eredità custodita nella Casa Azul, oggi un museo, e attraverso la reinterpretazione della sua arte nelle creazioni degli stilisti. Che a lei continuano a ispirarsi.