Venezia (askanews) - Nulla è mai scontato quando si parla di Johnny Depp che ha fatto letteralmente impazzire i fan a Venezia. Ovazione per l'attore protagonista di "Black Mass - l'ultimo gangster" per la regia di Scott Cooper presentato Fuori concorso alla 72esima Mostra del Cinema. Ha voluto ringraziare i suoi fan che lo attendevano da ore dicendo che sono i suoi capi i suoi datori di lavoro.Tornato moro e con gli occhi scuri, l'attore americano giacca verde, camicia bianca e lungo ciuffo, ha parlato del suo ruolo Depp per il quale si è letteralmente trasformato."Questa trasformazione per me è stata una sfida come attore" ha detto Depp che non ha rinunciato a fare qualche battuta."Ho trovato il male dentro di me molto tempo fa e lo ho accettato. In realtà siamo vecchi amici. Un personaggio come James Bulger credo che vada semplicemente affrontato come essere umano. Nessuno si alza la mattina, si lava la faccia e dice sono cattivo. La violenza non era solo il suo lavoro ma una forma di linguaggio" ha spiegato Johnny Depp ai giornalisti.(immagini AFP)