Roma, (TMNews) - Il toyboy e la donna matura, quella che nel gergo di oggi viene definita "cougar". Lei 38 anni e in carriera, lui studente universitario bello e un po' impacciato. Sono i protagonisti della commedia romantica francese "20 anni di meno", di David Moreau. Alice è una single con una figlia concentrata solo sulla sua professione. Potrebbe diventare caporedattore di una rivista di moda ma intuisce che il suo capo la vorrebbe vedere un po' più folle e trasgressiva, più adatta per gli eventi mondani e il contesto eccentrico in cui lavora. L'occasione arriva al momento giusto: sul volo dal Brasile a Parigi, incontra il giovane Balthazar che ne rimane subito ammaliato. Ma se lei inizialmente lo ignora, poi decide di sfruttare l'improbabile idillio per ottenere la promozione.Il finale è scontato: Alice crede di poter gestire la situazione, ma finisce per innamorarsi davvero di quel ragazzo tanto dolce che ha 20 anni di meno. E tra romanticismi, gag ed equivoci, è impossibile non sorridere e non affezionarsi a una coppia di personaggi tanto azzeccati.