Roma, (askanews) - Una decina di guide turistiche hanno simbolicamente dimostrato davanti alla tomba di Napoleone nella cripta degli Invalides a Parigi.Con il viso coperto da una maschera bianca e vestiti di nero, hanno dispiegato uno striscione che recitava "Guide, stop a Beresina", in riferimento alla disastrosa battaglia di Napoleone del 1812, per protestare contro la riforma della professione prevista dalla legge Macron.La guida Jean-Manuel Traimond denuncia: "Obiettivo di questa azione è dire che le guide non vogliono scomparire. Non vogliono fare la fine dei tassisti con uber, non vogliono che il loro tesserino sia disponibile a gente che non ha alcuna competenza"Secondo Traimond "il progetto del governo è di dare a chiunque il tesserino di guida. Il documento - insiste - garantisce le nostre competenze, garantisce che i turisti non siano accompagnati da appassionati che non sanno niente. Una volta abbiamo sentito una falsa guida affermare che Giovanna d'Arco è stata bruciata a Place de la Concorde. E' questo che rischia di fare il progetto Macron".(immagini Afp)