Roma, (TMNews) - Schwarzy è tornato a sparare ed è di nuovo protagonista di un action-movie dopo dieci anni di carriera politica da governatore repubblicano della California. Il 31 gennaio esce "L'ultima sfida" di Kim Jee-Woon il film che segna il suo ritorno al cinema e in cui interpreta un anziano sceriffo di provincia che di fronte alla fuga di un pericoloso criminale diventa un implacabile difensore della legge. A 65 anni Arnold Schwarzenegger non si ferma, così come i suoi colleghi d'azione Stallone e Bruce Willis e in questo film è equipaggiato di ogni sorta di armi e si mostra ancora tutto muscoli e coraggio."Sono felice di poter rifare i tradizionali film di Schwarzenegger, con inseguimenti, combattimenti, scontri, sparatorie e acrobazie - ha spiegato Arnie, precisando però che "le scene di sparatorie hanno come unico obiettivo l'intrattenimento", e sulla questione delle armi negli Stati Uniti si è detto d'accordo con Obama. "Dieci anni in politica sono stati i più istruttivi della mia vita - ha detto - ma ora sono entusiasta di tornare al cinema". E tutti si aspettano un nuovo Terminator.