Roma (TMNews) - Pino Daniele torna a suonare in piazza Plebiscito a Napoli: il 12 luglio il cantante terrà un concerto nella piazza dove nel 2008 celebrò i suoi 30 anni di carriera. Abbiamo incontrato il cantante napoletano e gli abbiamo chiesto come la musica possa aiutare a cambiare l'immagine di una città. "Quando la musica ha una finalità sociale, quando la musica è diretta e cerca di comunicare emozioni di un certo tipo, e soprattutto quando è cantata in napolegtano e tiene presente le proprie radici".Pino Daniele, napoletano, orgoglioso delle sue radici, ma aperto alle novità: "Io sono napoletano, sono legato alla commedia eduardiana, a quel modo di essere napoletano, sono legato alla tradizione, però lascio sempre una porta aperta per le cose nuove, perchè ci sono sempre gruppi nuovi che sperimentano cose belle, come i Negramaro, Negrita, gli stessi Subsonica eccetera: ci sono gruppi moderni che fanno operazioni di un certo tipo ed hanno un loro seguito, però diciamo che la maggior parte delle radio sono indirizzate più verso una politica di mercato piuttosto che di contenuti".