Bologna, (TMNews) - Per rimettere in moto la società e l'economia e dare impulso alla ripresa ci vuole creatività.Servono nuove energie sia scientifiche che umanistiche. E' questo il tema dell'ottava edizione di Arte Scienza in Piazza, a Bologna fino al 10 febbraio, e della mostra a Palazzo Re Enzo Benzine. Le energie della tua mente . L'esposizione si articola in sette ambienti, dedicati ad altrettante forme di energia. Le opere di grandi artisti contemporanei dialogano con exhibit legati a temi d'attualità, economia, scienze sociali, dando ampio spazio alle scoperte scientifiche sul funzionamento del cervello umano. Di ogni energia si vedrà come e perché nasce, in che modo se ne può diventare consapevoli.Le "benzine" indagate sono: l'arte, intesa come capacità di saper immaginare qualcosa di nuovo; le idee, con il loro ruolo di acceleratori di crescita economica; e poi ancora la creatività, gli altri, il nuovo, il saper imparare, e infine la passione.L'esposizione ideata e prodotta dalla fondazione Marino Golinelli, curata per la parte scientifica da Giovanni Carrada e per quella artistica da Cristiana Perrella resterà a Bologna fino al 10 febbraio e poi andrà alla Triennale di Milano dal 19 febbraio al 24 marzo 2013.