Milano, (TMNews) - Un duetto per condividere l'esperienza di Sanremo. Simona Molinari e Peter Cincotti tornano a fare coppia per la 63esima edizione del Festival: i due cantautori, lui newyorkese di origine italiana, presentano due brani, "Dr. Jekyll Mr. Hyde" e "La felicità", firmati da Lelio Luttazzi e da Simona, inclusi nel suo nuovo album, in uscita il 14 febbraio. "Dr. Jekyll Mr. Hyde parla della continua lotta interiore nell'uomo tra istinto, mente, ragione, la parte buona e quella meno buona".Una canzone scelta tra le varie che la moglie di Luttazzi aveva proposto alla cantante, perchè tocca un tema a lei caro. Anche la felicità parla delle donne, e dell'impossibilità di cambiare gli uomini che ci stanno accanto. Per Peter è la prima volta a Sanremo, con un po' di incoscienza. "Non so cosa aspettarmi, sono felice di partecipare ma sono qui per Simona, sono un suo ospite. Non sono mai stato a Sanremo, ne ho sentito parlare molto, tutti mi chiedono se sono pronto ma non ne ho idea. Sono molto curioso di vedere cosa succederà".Per l'occasione ha sposato l'idea di Simona di rinnovare la tradizione, con l'electro-swing, nuovo genere musicale che arriva dal Nordeuropa e usa la voce come uno strumento. "Unendo lo swing e l'elettronica si riesce ad avere un sapore retrò, ma allo stesso tempo un beat veloce e moderno". In due si affronta meglio la tensione sanremese: Peter sdrammatizza, così la gara passa in secondo piano. "Sanremo credo sia una festa della musica popolare italiana". "Canterò, canteremo due canzoni e ci divertiremo".