Così la Confederazione elvetica ha dovuto rinunciare al segreto bancario